Facebook, il cimitero virtuale

Spread the love

facebook
Anche la second life è degna di sepoltura. Virtuale s’intende.
Proprio in concomitanza del mese di novembre, storicamente riservato alla commemorazione dei defunti, arriva su Facebook arriva il cimitero virtuale:

Si tratta di un luogo virtuale in cui gli iscritti al social network estinti vi verrano trasportati assumendo la conformazione di un nuovo status.

Ovvero l’impossibilità a chiunque di accedere alla pagina dal pannelo di controllo e modificarne il profilo e quant’altro; L’impossibilità di richiedere a questo una nuova amicizia e la rintracciabilità nei motori di ricerca.

Solo gli amici presistenti, che compilano un form (una specie di dichiarazione di morte) potranno aggiungere contenuti alla memoria dell’iscritto defunto.

1 commento su “Facebook, il cimitero virtuale”

  1. Posta così la notizia sembra un po ridicola.
    In effetti con un bacino di utenza così ampio si pone il problema dei decessi .. potrebbe magari evitare situazioni un po strane tipo poke ad amici di amici morti .. ma tutto sommato non mi sembra una soluzione poi così necessaria.

    Rispondi

Lascia un commento