Christie’s vince la sfida con Sotheby’s per l’opera di Warhol più pagata

di Benedetta Guerra Commenta

Da qualche giorno si cercava di capire quale asta, tra quella di Sotheby’s o Christie’s , tenutesi a New York sarebbe riuscita a ricavare maggiormente con un’opera del grande Andy Warhol.

Rullo di tamburi: la vincitrice è stata la casa d’aste Christie’s con la vendita del “Self-Portrait”, un autoritratto dell’artista datato 1963/64, in cui indossava un trench e un paio di occhiali da sole, il tutto realizzato con tonalità del blu.

L’opera, è stata battuta per 38,44 milioni di dollari, uno dei prezzi più alti per un autoritratto di Warhol e con altre 7 opere Christie’s ha totalizzato 91 milioni di dollari.
Da Sotheby’s si è tenuta l’asta dell’opera “Sixteen Jackies” del 1964, raffigurante Jacqueline Kennedy in 16 grandi istantanee, venduta per 20,2 milioni di dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.