Attico di lusso a Pechino per 46,2 milioni di dollari

di Benedetta Guerra Commenta

Il governo cinese nell’ultimo periodo sta cercando di tenere a bada la crescita dei prezzi degli immobili in modo da non creare velocemente un dislivello sociale troppo veloce, ma un’agenzia di Pechino ha svelato l’appartamento più costoso della Cina al prezzo di 300 milioni di yuan, cioè 46,2 milioni di dollari.

L’appartamento in questione è un lussuoso attico da 1000 mq ubicato all’interno del complesso residenziale Diaoyutai Guest House, nelle vicinanze del vecchio quartiere generale della “Banda dei Quattro“, creato dalla terza moglie di Mao, Jiang Qing.

L’attico che si trova a Pechino, è il più costoso della Cina con una media di 300mila yuan al mq, ma il suo valore è così alto per una serie di motivi ragionevoli, come i giardini, giochi d’acqua e servizi d’alta classe, la posizione, la scelta degli arredi, la disposizione e dettagli.

La cifra dell’attico però, è accessibile a pochi, anche perché il salario medio annuo di un lavoratore di Pechino nel 2009 è stato, secondo il Financial Times, di 57.800 yuan.

La società immobiliare ha reso noto che per ora l’attico non è stato venduto, ma alcuni possibili compratori hanno già visitato il lussuoso appartamento … chissà chi concluderà la trattativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.