Asta record Guerre Stellari: venduta per macchina da presa usata da George Lucas

di Redazione Commenta

Spread the love

La macchina da presa utilizzata da George Lucas per la realizzazione del primo episodio di “Guerre Stellari” è stata messa all’asta e venduta in California per 467mila euro. Non male!

La storia di questa macchina da presa è veramente unica, difatti apparteneva a Debbie Reynolds, madre di Carrie Fisher (Principessa Leila), che dopo non essere riuscita ad aprire un museo con i vari memorabilia della saga, ha organizzato la vendita di alcuni di questi oggetti di culto per alcuni di noi .

Il brittannico The Guardian ha detto che si tratta del prezzo più alto mai pagato per un oggetto della saga, ed anche uno dei più alti per quanto riguarda le macchine da presa.

Gli oggetti di “Guerre Stellari” sono stati venduti tutti a cifre esageratamente alte, il record dapprima della vendita della macchina da presa era detenuto da un modellino di caccia Tie (Twin Ion Engine, standard imperiale dell’epoca) venduto nel 2008 per 300mila euro, mentre la spada laser di Luke Skywalker raccolse 179mila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.