Yacht Allegria da 1, 5 milioni di euro

di Giulia Ferri Commenta

Quello che vedete qui in foto è il magnifico Yacht chiamato Allegria che è lungo ben 24 metri e largo ben 6 metri, è stato costruito nell’anno del 2003 dai cantieri navali Leopard Yacht.

Lo yacht in questione si presenta con una linea e forma dal design molto sportivo, che è stata progettata dal designer Stefano Righini che è capace di invogliare tutti gli appassionati dell’alta velocità.

Sia lo scafo che la sovrastruttura sono fatti in GRP e all’interno dello yacht c’è posto per ben 7 ospiti che possono godere di tutto il massimo comfort grazie alle sue 4 ampie cabine che sono state arredate con dei pezzi di grande qualità e di lusso e anche una grande cura nei dettagli e nei suoi particolari.

Lo yacht che è stato chiamato Allegria pensate è spinto da ben 2 motori MTU Diesel, modello 12V 2000 M91, che sono capaci di erogare tutta la massima potenza totale di un 3000 cavalli spingendo la nave ad una velocità di ben 20 nodi.

Questo splendido yacht di gran lusso dal design molto accattivante ma allo stesso tempo molto chic è in vendita presso l’azienda di nome Ancasta Yacht al prezzo di ben 1,5 milioni di euro.

Cosa dire di più di questa splendida creazione dello Yacht Allegria, è stato chiamato proprio cosi perchè solo a vederlo ci mette allegria e ad entrarci ancora di più, e magari perchè no trascorrere qualche giorno all’interno di questa strepitosa nave insieme al nostro compagno o compagna oppure insieme ai nostri amici e andare in giro in qualche isola stupenda e divertirci a pieno relax.

Per maggiori informazioni e ulteriori dettagli potete visitare il sito: superyachttimes.com

Lo yacht che è stato chiamato Allegria pensate è spinto da ben 2 motori MTU Diesel, modello 12V 2000 M91, che sono capaci di erogare tutta la massima potenza totale di un 3000 cavalli spingendo la nave ad una velocità di ben 20 nodi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.