Vanessa Paradis innamorata di un milionario francese

di Giulia Ferri Commenta

Via | Damiano Menna

Vanessa Paradis, attrice e cantante francese, ex di Lenny Kravitz e Johnny Depp, ha un nuovo amore: si chiama Guy-David Gharbi ed è un milionario proprietario della Usine Deco, azienda di mobili da giardino e interni. Una fonte anonima apparsa sul The Sun ha rivelato:

Vanessa e Guy-David sono diventati inseparabili negli ultimi mesi e anche se ci vanno adagio, si stanno frequentando in questo momento. Guy-David ha espresso i suoi sentimenti a Vanessa, ma le ha anche dichiarato di volerle dare tutto il tempo che le serve. Hanno trascorso tranquille cene romantiche a Parigi godendo della reciproca compagnia e divertendosi. Per Vanessa è stata una vera terapia per guarire dal dolore dopo l’addio con Depp. Guy-David ha donato il sorriso al volto di Vanessa, lei sembra più giovane e addirittura scrive di nuovo canzoni

Il primo incontro risalirebbe a maggio su un volo Los Angeles – Parigi. Dopo tutta un’estate in clandestinità i due sono usciti allo scoperto. La separazione è stata molto difficile sia per Vanessa Paradis che per Johnny Depp, ma alla fine l’amore per i figli è prevalso:

Quello che più interessa a Johnny e a Vanessa sono i figli. Depp vuole solamente che Vanessa sia felice – ha fatto sapere un insider vicino al divo – Johnny è un bravo ragazzo, ha dato Vanessa pieno accesso alla casa a Plan de La Tour nel sud della Francia e le ha detto che sarà sempre pure la sua casa.

Dopo la separazione Vanessa aveva dichiarato di non conoscere la ricetta della felicità ma di essere alla ricerca di un nuovo fidanzato. Che guarda caso corrisponde proprio alla figura di Johnny. “Creativo, sguardo accecante e una bella bocca”. Sembra che il ricco imprenditore di Usine Deco, una sorta di Ikea francese, abbia tutte le caratteristiche fisiche e caratteriali per far breccia nel cuore di Vanessa.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.