Swarovski: illuminazione con struttura a Nido d’ape

di Benedetta Guerra Commenta

Avete presente il nido? La sua struttura è stata ripresa dalla maison Swarovski per realizzare il nuovo sistema di illuminazione che utilizza la tecnologia della fibra ottica associandola con la luce di cristallo.

E dopo la carta da parati LED, ecco la nuova visione della luce, in cui non è più un oggetto a sé stante, ma diventa un tutt’uno con il pezzo.

Toccato dalla luce, il cristallo, incastonato nella struttura a nido d’ape della parete o soffitto, brilla con grande splendore. L’architettura della luce e cristallo sembra unirsi in un modo completamente nuovo e grazie alla particolare struttura del sistema a nido d’ape, i cerchi concentrici di luce e di effetti di profondità sono in continuo mutamento a seconda dell’angolo e la distanza di visualizzazione.

Swarovski, come al solito, offre un nuovo sistema su misura per soddisfare la domanda dei suoi clienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.