Soggiorno al Dar Darma: alla scoperta della Marrakech moderna

di Benedetta Guerra Commenta

Marrakech si sa, è una città magica, dalle atmosfere da mille e una notte, dove tradizione e storia si fondono, e che ora si presenta con uno spirito moderno e cosmopolita. Il Riad Dar Darma, dimora privata nel cuore della Medina, ospita viaggiatori provenienti da tutto il mondo alla ricerca degli indirizzi più cool e delle attrazioni più divertenti della città.

La storica piazza centrale Jemaa el-Fna di giorno, ricca di bancarelle e mercati all’aperto, che vendono le merci più svariate, dalle stoffe ai datteri, alle spremute d’arancia, alle uova di struzzo, e di artigiani, suonatori, incantatori di serpenti, ma verso sera ecco arrivare banchetti con degustazioni di cucina locale e, più tardi, i musicanti, cantastorie e saltimbanchi.

A pochi passi dalla piazza c’è il suq, il mercato coperto che si articola su numerose vie e piazzette, ma se siete alla ricerca di oggetti unici più contemporanei e vintage, dovrete dirigervi verso il quartiere del design Guéliz o la zona industriale di Sidi Ghanem animata da artigiani, artisti, creativi, arredatori, designer che espongono originali creazioni nei loro showroom.

Tra le altre attrazioni anche l’esperienza nei numerosi hammam che popolano la città o anche la partecipazione ad un corso di cucina come avviene al Riad Dar Darma che organizza delle speciali cooking lesson per imparare le ricette tradizionali.

Per la vita notturna dovrete spostarvi fuori dalla cerchia delle mura ad ovest della Medina presso la Ville Nouvelle, nel vivace quartiere di Guéliz e nella zona dell’Hivernage dove funk, RnB, musica latina, musica araba remixata con la presenza di dj internazionali molto noti vi faranno ballare tutta la notte.

Per il dopo cena ci sono luoghi come il Comptoir per gustare drinks e cocktail e locali dove si balla fino al mattino come Théâtro o il famosissimo Pacha, la più grande discoteca dell’intero Nord Africa.

Se siete amanti dell’arte, non perdetevi le numerose gallerie d’arte contemporanea per scoprire il meglio dell’avanguardia di Marrakech. La Matisse Art Gallery ha aperto la strada a una frenesia artistica nella città rossa, con La Galerie bleue, gli Atlassides, Qoubba, Marrakech Art e anche una casa della fotografia.

Tantissimi anche gli eventi che richiamano un pubblico internazionale, tra i quali il Festival del Cinema a dicembre, le sfilate dei Caftani a maggio, il Sun Festival a luglio dedicato alla musica, la biennale d’Arte contemporanea ad ottobre.

Dopo giornate intense alla scoperta della città, il Riad Dar Darma accoglierà i propri ospiti nelle sue preziose suite, dalla Suite Arancione su due piani con balcone privato all’originale Suite degli Specchi nelle tonalità mattone e viola, alla sobrie Suite Patio che si affacciano direttamente sull’ombreggiato cortile interno, fino ai due Appartamenti Rosso e Blu dalle tonalità calde.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.