Ritrovate 271 opere di Pablo Picasso dal valore di 60 milioni di euro

di Benedetta Guerra Commenta

Sono state ritrovate ben 271 opere del grande Pablo Picasso, all’interno dell’abitazione del suo elettricista Pierre Le Guennec, che dice di averli avuti da lui e da sua moglie Jacqueline.

L’artigiano aveva all’interno della sua abitazione 271 tra acquarelli, disegni, bozzetti, studi su tela, e collages cubisti degli anni venti.

Il signor Le Guennec ha detto di aver tenuto le opere per decine e decine di anni all’interno di scatole, finché quest’anno ha deciso di farseli autenticare dagli eredi del pittore, mostrando le spettacolari opere al figlio di Picasso, Claude, che a prima vista ha dimostrato la sua perplessità (anche perché era tutte fotografate), ma vedendo gli originali si è reso conto che appartenevano al grande Pablo.

Tutta la collezione è stata sequestrata dalla polizia poiché non è chiaro come delle opere così importanti fossero state date da Picasso e dalla moglie Jacqueline ad un artigiano.

Secondo le stime il valore della collezione dell’elettricista è di 60 milioni di euro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.