RaRe, collezione autunno inverno 2010-2011

di Benedetta Guerra Commenta

RARE, il brand del gruppo Flash & Partners, per l’Autunno-Inverno 2010/11 propone una collezione interamente dedicata a una donna che ama vestire alla moda, ma rifiuta gli stereotipi. Le tre ispirazioni di cui si compone la nuova collezione, propongono look differenti fra loro, tre guardaroba dai quali attingere per creare ogni volta il proprio stile, assolutamente alla moda e personale.

Con l’ispirazione A beautiful woman, il brand propone una donna femminile e sofisticata che si ispira allo stile bon ton anni ’40 e veste capi di gusto Decò, uno stile intriso di un romanticismo reinterpretato e reso attuale per regalare alle donne di oggi un look sexy, super-chich e di grande personalità.

I fitting degli abiti sono morbidi, lunghezze sopra il ginocchio e gonne dalla vita più alta, e capi più moderni quali i pantaloni e i tricot. Tutti i pezzi sono realizzati in tessuti preziosi quali il rasetto e il twill di seta, la crepe de chine, i damascati, i jeresey in lana e viscose e la gabardine di lana.

La palette di colori non lascia spazio alle stravaganze e offre tonalità pacate ed eleganti, giocando con il nero, il grigio caldo, il perla, il tortora, il blu oceano, il rosa pallido e il marron glacè.

Più indipendente e libero da schemi è il look proposto dall’ispirazione Egoist, un mood che offre l’immagine di una donna sicura di sé, che nel vestire le piace osare, sperimentare e giocare a cambiare ogni giorno la propria immagine. Il bon ton si riveste di aggressività e le vestibilità diventano super slim.

Molto ampia la scelta di pantaloni che vanno dai leggings in viscosa stampata, a quelli in pelle ecologica stretch, dagli skinny con stampa effetto rettile, agli spalmati con trattamenti super aggressivi.

A rendere questi pezzi ancora più audaci intervengono le applicazioni di anelli e lacci in pelle in perfetto stile bikers, mentre le t-shirt si ricoprono di stampe, ricami e trattamenti, mentre le camicie, rigorosamente bianche o nere, scelgono i jabot, le applicazioni in pelle e gli inserti in pizzo.

La maglieria propone vestibilità decisamente più lunghe che si traducono in mantelle e capi in mix pelle. Gli elementi caratteristici di questa parte della collezione divengono le giacche proposte nel modello a doppio petto realizzato in polyestere stretch stropicciato nelle tonalità del nero e del blu, e nel modello smoking lungo, realizzato in gessato grigio e rasetto nero con spalline molto pronunciate.

I colori sono dark e assoluti quali il black pirate, il beluga e l’antracite, con una minima sfumatura di colore grazie ai melange ottenuti con le tonalità del blu infinito, del viola dark e del verde scurissimo.

After Hours & Informal Sportswear il nome dell’’ultima ispirazione che raggruppa due mondi all’apparenza contrapposti, ma accomunati dalla volontà di vivere liberamente il proprio tempo.

Il mood After Hours propone capi di gusto rock e military chic che fanno perno su un’ampia proposta di denim, l’Informal Sportswear gioca con i jersey fluidi e la seta su tshirt, top, camicie e abiti dedicati ai momenti più rilassanti e piacevoli della giornata.

In questo mood le linee divengono si ammorbidiscono, le vite si alzano, le lunghezze degli abiti variano a seconda delle vestibilità, le giacche divengono meno strutturate, mentre i cappotti scelgono la foggia a godè.

La sezione bottom vede i confortevoli pantaloni jogging, in raso stretch o in cotone smerigliato anch’esso stretch e il bull con trattamento vintage, pantaloni in denim super comfort, resinato con mano soft, proposto sia in versione basic arricchito da piccole applicazioni di borchie, pelle e stampe.

Il tricot presenta diversi modelli tutti realizzati con filati morbidissimi e maxi le vestibilità, interessante il capo fatto a mano realizzato con punti maglia diversi e mixati, e lo stampato reversibile, infine completano il look, i cappotti in tessuto damascato toro a toro e in bouclè fantasia, e per finire le pellicce e le giacche stampate con effetto tono a tono.

Comunicato stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.