Laura Pausini vince il Golden Globe con la sua “Io si”

di Sonia Pesce Commenta

Laura Pausini vince il Golden Globe con la sua “Io si”, colonna sonora del film “la vita davanti a sè”. L’artista è stata premiata per la migliore canzone alla cerimonia della Hollywood Foreign Press; il premio arriva ad un’artista che circa trent’anni fa, si è fatta conoscere al pubblico italiano debuttando a Sanremo con la sua “Solitudine”; Laura si consolida nel tempo come una delle migliori artiste del panorama italiano e internazionale, una voce potente e pulita, capace di toccare le corde più profonde dell’anima. Dopo ventotto anni, la Laura più famosa d’Italia, vince il suo primo Golden Globe.

Laura Pausini vince il Golden Globe

Felicità incontenibile: l’artista si è filmata in una diretta in cui urla, un sonoro “SIIIII”, un si che è una conferma, un sì che è gioia, un sì che è vittoria. Laura Pausini, ha dichiarato in un’intervista di essere riconoscente per la sua vittoria, di essere grata nei confronti di Diane Warren, Niccolò Agliardi e Bonnie Greenberg che hanno collaborato alla stesura del testo e a musicarlo.

“Io sì”, è anche la colonna sonora del Film dirtto da Edoardo Ponti “La vita Davanti a sé”, interpretato dall’immensa Sophia Loren: una Laura Pausini emozionata e commossa, riceve il premio e lo dedica i primis agli autori della canzone e all’attrice simbolo e icona incontrastata del panorama cinematografico tutto degli ultimi ’50 anni. La cantante dichiara di essere stata onorata di aver “dato voce al personaggio di Sophia Loren, per trasmettere un messaggio di accoglienza e condivisone”.

 

Dedica inoltre la vincita a se stessa: alla ragazzina che ventotto anni fa vinse il Festival di Sanremo, alla sua famiglia e a sua figlia. La commozione di Laura Pausini, è la commozione di tutti gli italiani e di tutti coloro che amano le sue canzoni: un’emozione fortissima che coinvolge e inorgoglisce il mondo artistico italiano. L’artista ha ricordato la sua prima vittoria a Sanremo che cadeva proprio nello stesso periodo, ventotto anni fa: in questo lunghissimo periodo, le canzoni della Pausini hanno fatto il giro del globo e sono state cantate da intere generazioni, ballate pop romantiche, testi profondi ed emozionanti.

Laura Pausini è ad oggi un’icona della musica leggera italiana, l’Italia che lei stessa incarna in ogni suo pezzo, anche quando si imbatte in un pubblico straniero. L’artista romagnola, sarà ospite a Sanremo 2021 mercoledì tre marzo; i fan sono in trepidazione per il suo ingresso sul palco dell’Ariston di cui è stata la regina indiscussa, e su cui ancora una vota, sarà la madrina e l’emblema dello spirito del Festival.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.