La Brando Interprise ha fatto causa all’Harley Davidson

di Benedetta Guerra Commenta

Il patrimonio di Marlon Brando ha fatto causa alla Harley Davidson Motor Company per una linea di stivali da moto chiamata “The Brando” di cui loro non sapevano nulla. La Brando Enterprise chiede alla corte della California di stoppare la vendita degli stivali poiché utilizza illegalmente l’identità dell’attore defunto. L’azienda vuole un’ingiunzione per fermare il famoso marchio dell’Harley nella vendita e commercializzazione delle calzature.

Non è la prima volta che si sentono storie del genere, sono molte le celebrità a cui sono steti presi nome, voce ed immagine senza diritti di pubblicità, per esempio lo scorso anno, l’azienda di Humphrey Bogart è andato in guerra per un divano chiamato “Bogart”. Oramai c’è un lungo elenco di violazioni di questo genere!

Secondo la causa, gli stivali sono simili a quelli indossati da Brando nel 1953 in The Wild One. Se volete giudicare voi stessi, ecco un close-up dello stivale Brando, venduto su Amazon.com per poco più di $ 100.

Nell’annunciare la causa, Jeffrey Abrams, il legale della proprietà, ha sottolineato che la Harley-Davidson è stata aggressiva. Ed ha detto:

“È interessante notare come l’ Harley-Davidson abbia cercato di sfruttare una proprietà iconica senza il beneficio di un contratto di licenza. La flagrante violazione della legge da parte di Harley-Davidson non può essere tollerata. La nostra missione è di proteggere il nome di Marlon Brando e perseguiremo ogni società o persona che violi questi diritti”.

Harley Davidson non ha ancora risposto a una richiesta di commento

fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.