Ferragosto: aperti quasi tutti i musei di Venezia

di Giulia Ferri Commenta


Il Ferragosto veneziano si preannuncia ricco di eventi soprattutto sul fronte culturale, dove sarà possibile visitare quasi tutti i musei che per l’occasione rimarranno aperti.

Ecco le principali rassegne che si terranno a Venezia per domenica 15 agosto 2010:
Museo Correr – piazza San Marco
mostra: Giacomo Favretto (1849 – 1887) Venezia fascino e seduzione
orario: 10.00 – 18.00. Biglietteria aperta dalle 10.00 alle 17.00

Fino al 21 novembre 2010 si terrà la prima rassegna al secondo piano del Museo Correr, dedicata a Giacomo Favretto uno dei più importanti artisti di scuola veneziana dell’Ottocento. Oltre 80 opere molte delle quali appartenute a lle raccolte del Re d’Italia e altri capolavori noti provenienti da diversi musei e collezioni private. Inoltre ampio spazio alla pittura veneta coeva, con l’esposizione di opere di tra cui Ettore Tito, Alessandro Milesi, Guglielmo Ciardi, Luigi Nono.
Naturalemente resteranno aperte anche le mostre permanenti nell’Ala Napoleonica e le Procuratie Nuove nei vari percorsi di visita: dalle sale neoclassiche, con le sculture di Antonio Canova, alle raccolte storiche, la pinacoteca con opere di Lorenzo Veneziano, dei Bellini, di Carpaccio, Cosmè Tura, Antonello da Messina, Lorenzo Lotto.

Saranno inoltre aperti altri 3 musei di piazza San Marco con biglietto unificatocon il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali: il Palazzo Ducale, il Museo Archeologico Nazionale e le Sale Monumentali della Biblioteca Nazionale Marciana.

L’apertura straordinaria del Palazzo Ducale offrirà l’opportunità di ammirare le sue bellezze architettoniche e le attrattive presenti, come il Museo dell’Opera o gli Itinerari Segreti. Resterà aperto tutti i giorni dalle 8.30 alle18.30.

Ancora a Piazza San Marco ci sarà l’apertura straordinaria della Torre dell’Orologio, una delle più importanti costruzioni dell’architettura rinascimentale a Venezia, ancora più incantevole dopo l’opera di restauro avvenuta un paio d’anni fa.
Le visite, solo su prenotazione e con accompagnatore specializzato, offrirà l’occasione unica di osservare da vicino i complessi meccanismi del grande orologio.

Un Ferragosto veneziano da non perdere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.