Anelli nuziali bizzarri e costosi

di Giulia Ferri Commenta


Se è vero che la fede al dito può raccontare parte della storia di chi la indossa allora in giro si raccolgono storie davvero interessanti e spesso fuori dall’ordinario. Come i 4,7 milioni di dollari spesi da Kasidokostas Latsis per chiedere la mano di Paris Hilton. Ma come tutti sappiano la bella ereditiera non è ancora intenzionata a maritarsi (ne tantomeno con l’ex Doug Reinhardt e l’attuale fidanzato Cy Waits).

Per chi invece il matrimonio è una “pratica archiviata” ma pensa di aver difficoltà a ricordarsi degli anniversari (soprattutto in America è molto sentito il primo anniversario) una nota gioielleria negli Stati Uniti ha escogitato un anello con particolari proprietà termiche. E’ chiamato infatti anello mnemonico ed ha la capicità di scaldarsi all’avvicinarsi del giorno del fatidico anniversario. Bastava una nota sul calendario? Non è male l’idea di un anello che si scalda, il calore è sempre associato all’affetto e all’ardire della fiamma dell’amore.

Ci sono addirittura anelli che costano più dell’oro anche se sono realizzati in materiali di facile reperimento, tutti accumunati dalle proprietà di negatività alla conduzione elettrica. Ceramica e kevlar (lo stesso materiale di cui sono fatti i giubbotti e gli elmetti antiproiettili e anche il costume di Batman) sono i materiali più resistenti all’elettricità e vengono impiegati con ottimi risultati riguardo il design. Ovviamente la tipologia di clienti ideale è quella degli elettricisti.

Se invece parliamo di oro e avete in mente di sorprendere e spendere un bel po’ di soldi allora l’oro spaziale potrebbe essere una scelta azzaccata. Oro Spaziale? Benchè non esistano giacimenti d’oro al di fuori della Terra una società aerospaziale svedese ha spedito 50 coppie di fedi nello spazio. Queste hanno assorbito – che ci crediate o no – le energie del cosmo e sono rietrate nell’atmosfera terrestre dopo un’esposizione di 15 minuti. Sono state vendute, in edizione limitata al prezzo di 17 mila dollari ognuna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.