All’asta da Christie’s le chitarre di Richard Gere

di Benedetta Guerra Commenta

Una mega collezione di chitarre vintage di proprietà dell’ attore Richard Gere è stata messa all’asta a New York City, facendo guadagnare all’attore quasi $ 1 milione.

L’asta si è svolta lo scorso di martedì presso la casa d’aste Christie’s ed ha visto 110 chitarre e amplificatori appartenenti a marchi come CF Martin, Gibson, Fender e Gretsch, una volta di proprietà di chitarrista blues Albert King e del musicista reggae Peter Tosh.

La vendita top è andata al modello 1960 solid-body Les Paul chitarra elettrica di Gibson, venduta a più di 98.000 $.

Gere ha detto addio agli strumenti per supportare attraverso la campagna globale le cause umanitarie. In una intervista durante la casa d’aste, l’attore ha detto di aver studiato tromba e di essere un autodidatta pianista e chitarrista.

Gere dice di non aver mai pianificato di avere una collezione di chitarre e che nel corso degli anni ha comprato solamente i modelli che gli piacevano e che era capace di suonare bene.

Fonte | Msnbc

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.