Abu Dhabi nel 2013 avrà il suo Museo, nonchè succursale del British Museum

di Benedetta Guerra Commenta

La bellissima città di Abu Dhabi, oltre ad essere meta ambita per gli amanti del lusso, oltre al lusso a 360 gradi, servizi di concierge e simili, ha deciso di dare un’impronta artistica e culturale alla città, questo grazie alle idee innovative dello sceicco Khalifa bin Zayed Al Nahayan.

Lord Norman Foster, architetto tra i più famosi al mondo, è colui che progetta la costruzione di un museo nel distretto di Saadiyat Island, museo, nonché succursale del British Museum, che sarà terminato nel 2013 e che vedrà ospitare al suo interno opere dello stesso British Museum, Guggenheim e Louvre di Parigi.

L’iniziativa dello sceicco è quella di portare la cultura e l’arte negli Emirati Arabi, più precisamente ad Abu, diventata metà ambita e amata dai vacanzieri ricchi, che sono sempre alla ricerca di lusso ed esclusività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.