Vladimir Potanin: donazione al Kennedy Center for the Performing Arts

di Benedetta Guerra Commenta

Vladimir Potanin ha fatto un’ingente donazione al Kennedy Center for the Performing Arts di Washington per il 40esimo anniversario dalla fondazione.

Grazie alla donazione di 5 milioni di dollari promessi da Potanin l’associazione potrà ristrutturare l’Opera House lounge, che sarà conseguentemente chiamata Russian Lounge.

La riapertura della sala rinnovata sarà nel 2012 ed i lavori saranno seguiti dallo studio Richter Cornbrooks Gribble, mentre l’interior design sarà opera del designer Yuri Avvakumov.

Il miliardario Potanin ha reso noto che questa donazione è “un’espansione” delle sue attività filantropiche, anche perché è convinto che il Kennedy Center nel corso degli anni abbia svolto un ruolo fondamentale nella costruzione di relazioni fra la cultura americana e russa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>