Otto Ferrari in un incidente: è il tamponamento più costoso del mondo

di Giulia Ferri Commenta

http://www.youtube.com/watch?v=Pe0d3adb4bI&feature=player_embedded

Fa male vedere queste immagini: in Giappone, durante un raduno diretto a un Motor Show, otto Ferrari sono rimaste coinvolte in un incidente, insieme a una Lamborghini, due McLaren e una Mercedes. E’ successo nella prefettura di Yamaguchi non distante da Hiroshima, si stima che il computo dei danni si aggira intorno ai tre milioni di euro. Per fortuna i conducenti delle auto sono rimasti lievemente feriti anche se, guardando le immagini, si capisce che le cose potevano andare molto peggio.

Tra le vetture coinvolte ci sono modelli del Cavallino Rampante molto costosi: una F512, una F355 e una F430 Scuderia. Il motivo del maxi incidente di lusso? l’asfanto reso viscido dalla pioggia che non ha risparmiato neanche le tecnologiche supercar. L’autostrada di Chugoku è rimasta chiusa al traffico per ore per permettere ai carroattrezzi la rimozione delle vetture. Operazione del tutto eccezionale visto che raramente una ferrari deve subire l’onta della vergogna di essere rimorchiata. Figuriamoci ben otto!

Una carambola pazzesca che getta l’ombra del dubbio di una corsa clandestina tra superbolidi. Infatti ai protagonisti di questo “esoso” incidente è stat ritirata la patente (come monimnimo), imputata una contravvezione di mille euro con tre anni di reclusione (il codice della strada giapponese è particolarmente rigido). Ora, rimane difficile immaginare una Ferrari che perde il controllo, tant’è la tecnologia che gira intorno ai cavalli di potenza del motore.

Ma incidenti con le supercar sono tutt’altro che inconsuete. Qualche mese fa fu l’attore rese celebre dall’interpretazione di Mr. Bean a uscire miracolosamente illeso dalla sua Mclaren (qualche anno fa il bis) e sicuramente qualcuno ricorderà l’incidente della Polizia Stradale che è riuscita a far “fuori” la seconda Lamborghini Gallardo. Non sempre però i conducenti hanno la fortuna di potersela cavare. Il mondo della moda conosce una triste circostanza: sia Nicola che Francesco Trussardi sono morti a bordo delle loro auto fiammanti, una Mercedes e una Ferrari 360.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>