Temporary Museum for New Design, terzo anno consecutivo

di Benedetta Guerra Commenta

Direttamente dal Fuorisalone, arriva Superstudio Più, l’esclusivo polo del design internazionale progettato come un museo per il terzo anno del Temporary Museum for New Design.

E’ una esposizione di format museale che presenta 50 espositori provenienti da tutto il mondo con i più grandi designer.

Il progetto ideato da Gisella Borioli con la direzione artistica di Giulio Cappellini, presenta degli edifici bianchi di Superstudio Più suddivisi in “gallery”, costruite come tante “mostre” e installazioni dai layout espositivi.

In totale sono 10mila metri quadri e più di 30 brand ospitati che rappresentano il meglio del design in campo internazionale, con la presenza di nomi prestigiosi come Canon, Samsung, Alcantara, Diesel, Foscarini, impegnati in installazioni museali e poi architetti e designer internazionalmente noti come Paola Navone, Koichi Suzuno e Shinya Kamuro (Torafu), Michele De Lucchi, Karim Rashid .

Il Temporary Museum for New Design è una tappa per il pubblico, professionale e non, da non perdere, con servizi esclusivi, come il giardino che offre area verde e relax, lounge, aree relax, book-shop, press-office e info-point, ristorante Dada cafè, Sake bar, la King’s Design House sul roof (su invito).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.