Arriva dalla Svizzera il mouse più costoso del mondo

di Redazione Commenta

Ancora una volta il connubio tra lusso e tecnologia risulta vincente. Questa volta a colpire l’attenzione degli amanti degli oggetti di consumo ornati da materiali prezioso è un mouse per pc. Più precisamente il mouse più costoso del mondo.

L’oggetto è stato costruito da un’azienda svizzera la Pet Says Now, che si occupa di realizzare mouse originali e importanti.

Si tratta di un mouse ottico a due tasti e rotella centrale, con filo e porta usb, compatibile sia con il pc che con il Mac. La cosa più importante però sono i materiali con cui è realizzato: oro e diamanti. Il design della periferica è molto elegante, ma ciò non compromette la sua utilizzabilità.

La parte superiore del mouse è placcata in oro giallo o bianco a 18 carati (secondo la preferenza personale), e a scelta, si possono far incidere le proprie iniziali in qualsiasi punto dell’oggetto.

<!– /* Font Definitions */ @font-face {font-family:”Cambria Math”; panose-1:2 4 5 3 5 4 6 3 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:roman; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:-1610611985 1107304683 0 0 159 0;} @font-face {font-family:Calibri; panose-1:2 15 5 2 2 2 4 3 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:swiss; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:-1610611985 1073750139 0 0 159 0;} /* Style Definitions */ p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal {mso-style-unhide:no; mso-style-qformat:yes; mso-style-parent:””; margin-top:0cm; margin-right:0cm; margin-bottom:10.0pt; margin-left:0cm; line-height:115%; mso-pagination:widow-orphan; font-size:11.0pt; font-family:”Calibri”,”sans-serif”; mso-ascii-font-family:Calibri; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:Calibri; mso-fareast-theme-font:minor-latin; mso-hansi-font-family:Calibri; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:”Times New Roman”; mso-bidi-theme-font:minor-bidi; mso-fareast-language:EN-US;} .MsoChpDefault {mso-style-type:export-only; mso-default-props:yes; mso-ascii-font-family:Calibri; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:Calibri; mso-fareast-theme-font:minor-latin; mso-hansi-font-family:Calibri; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:”Times New Roman”; mso-bidi-theme-font:minor-bidi; mso-fareast-language:EN-US;} .MsoPapDefault {mso-style-type:export-only; margin-bottom:10.0pt; line-height:115%;} @page Section1 {size:612.0pt 792.0pt; margin:70.85pt 2.0cm 2.0cm 2.0cm; mso-header-margin:36.0pt; mso-footer-margin:36.0pt; mso-paper-source:0;} div.Section1 {page:Section1;} –>

I veri protagonisti di questo delizioso mouse sono però i cinquantanove diamanti incastonati sotto i tasti. Si può scegliere tra due versioni: la prima, dedicata al pubblico femminile, che riproduce un fiore, e la seconda decisamente più unisex, con diamanti sparsi sul dorso. In ogni caso tutte e due le versioni hanno un prezzo piuttosto proibitivo: 18.600 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.