Pasqua 2010: viaggio in Terra santa

di Redazione Commenta

La Pasqua è tra le festività fondamentali del calendario liturgico cristiano e celebra la resurrezione di Gesù dopo il terzo giorno successivo alla sua morte in croce.

S’accompagnata per tradizione cristiana al Lunedì dell’Angelo (o Pasquetta), giorno dedicato a una gita con amici e parenti.

Diventa dunque per molti un’occasione per un viaggio in Terra Santa, la regione della Palestina dove nacque, visse, predicò, fu crocifisso e risorse Gesù Cristo.

Per il mondo cristiano i luoghi culto riguardano:

– La città di Gerusalemme, uno dei luoghi più importanti dove predicò Gesù, dove il luogo l’Ultima Cena e dove venne crocifisso sul Calvario.
inoltre sono presenti la Chiesa del Santo Sepolcro e la Chiesa di tutte le nazioni.

Betlemme, luogo natio di Gesù.

Nazaret, dove gesù visse la sua prima infanzia e iniziò le sue predicazioni.
Qui sorge la Basilica dell’Annunciazione.

E’ consigliabile rivolgersi alle agenzie di viaggio, ce ne sono molte che si occupano esclusivamente di viaggi religiosi che offrono garanzia attendibili circa i rischi delle tensioni tra il popolo palestinese e Israele.

Nella Città Antica di Gerusalemme si trovano il Monte del Tempio, il Muro del pianto, il Santo Sepolcro, la Cupola della Roccia, la Moschea al-Aqsa.

La città è posta su 4 colline, a nord ovest sorge il Monte Golgota, dove venne crocifisso Gesù.

A 10 km più a sud di Gerusalemme sorge Betlemme, la città della Palestina in cui secondo la tradizione evangelica nacue Gesù.

Di assoluta importanza la Basilica della Natività, a cui si accede attraverso un passaggio stretto e basso e che all’interno conduce alla Grotta della Natività, dove si ritiene sia nato Gesù.

Nazaret è una città della Galilea dove gesù trascorse l’infanzia e inizio fin da giovane le sue predicazioni.

E’ qui che sorge la Basilica dell’Annunciazione, sul luogo in cui l’Arcangelo Gabriele annunciò a Maria la nascita di Gesù.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.