Firenze, mostra a Palazzo Strozzi poi un menù tutto d’oro

di Valeria Douglas Commenta

 C’è tempo fino al 22 gennaio per recarsi al Palazzo Strozzi di Firenze e ammirare la mostra “Denaro e Bellezza. I banchieri, Botticelli e il rogo delle vanità”. Cento opere di artisti del calibro di Botticelli, Beato Angelico, Piero del Pollaiolo, i Della Robbia, Lorenzo di Credi, Andrea del Verrocchio, Jacopo del Sellaio e Hans Memling. Ma gli appassionati di arte potranno anche regalarsi una preziosa parentesi gastronomica.

Come è possibile tutto ciò? Beh, ve lo spieghiamo. Sono sei i ristoranti fiorentini che offrono menù speciali a base di oro commestibile e ispirati al tema della rassegna.

A tutti i clienti che si presenteranno con il biglietto della mostra, i ristoranti selezionati Gastone, Four Seasons – Il Palagio, Il santo bevitore, Ora d’aria, Ossi di seppia, Il Salviatino – Grappolo concederanno uno speciale sconto del 15% sul menu che include piatti ispirati alla mostra. Verrà inoltre regalato un fiorino di cioccolato.

I menù sono stati selezionato dagli chef Andrea & Vieri,Vito Mollica, Claudio Salvadori, Marco Stabile, Gionata Rossi, Carmine Calò. Qualche assaggio seppur virtuale: cappellacci neri di cernia, scampi, zafferano e oro zecchino; risotto allo zafferano del Chianti con carpaccio di capesante e oro 24 carati; mousse al cioccolato fondente con lamelle d’oro, crema ai pistacchi e croccante ai semi di papavero; pappa al Pomo d’oro con triglia incrosta croccante al basilico; uova d’oro; cotoletta alla milanese di rana pescatrice con maionese di pomodoro e foglia d’oro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.