LVMH cerca l’acquisizione di Jimmy Choo

di Benedetta Guerra Commenta

Come sappiamo tutti, la società di lusso LVMH, che già possiede diversi marchi come Vuitton e Givenchy, ha concluso un accordo per aggiungere il marchio italiano del gioielliere Bulgari alla sua lunga lista. Ora, la questione è risolta, ma la società sta cercando di avviare le pratiche per l’acquisizione di Jimmy Choo.

La scorso fine settimana, il Sunday Times ha rivelato che il famoso marchio di scarpe Jimmy Choo, che è stato co-fondata da Tamara Mellon, potrebbero vendere per un importo di 804 milioni di euro. TowerBrook Capital Partners, una società privata equity che ha Jimmy Choo, avrebbe ingaggiato Goldman Sachs e Morgan Stanley per vendere la società britannica.

La maison di Jimmy Choo è diventato uno dei maggiori marchi nel settore calzaturiero. Alcune celebrità non mettono piede a terra senza indossare queste scarpe, proprio come Catherine Zeta-Jones e Julia Roberts.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.