Jet privati, il lusso ad alta quota tra ristoranti e ascensori

di loretta martino Commenta


Dopo aver presentato il super jet con schermi al posto dei finestrini ecco che il mondo degli aerei ci regala una serie di curiosità legate alle idee più particolari e di lusso come l’inaugurazione della nuova business class del Qatar Airways con ristorante annesso o ancora il nuovo Boeing 747 con ascensore incorporato.

Se viaggiare in business class non è all’altezza delle vostre aspettative di volo, lo sarà sicuramente viaggiare in una cabina con soli otto posti a sedere che si trasformano in letti di assoluto confort con monitor da 26 pollici, i più grandi finora mai realizzati per aerei. Gli ospiti, inoltre, potranno viaggiare da Londra a Doha e viceversa gustando un’ottima cena sedendo con i loro vicini uno di fronte l’altro. Insomma, quello garantito dal Qatar Airways è un livello di comfort sotto tutti i punti di vista.

E se invece volete godervi un viaggio in totale tranquillità con il vostro jet privato, ecco una soluzione per accedere molto più facilmente a bordo ed evitare inconvenienti sulla scaletta. L’azienda Greenpoint Technologies ha infatti sviluppato una nuovissima tecnologia, un ascensore privato omologato per quattro persone che in poco tempo vi porterà dall’asfalto della pista alla pancia dell’aereo. Finora non è stato ancora dichiarato il costo del servizio (si pensa possa aggirarsi intorno a decine di milioni di dollari) ma sicuramente sarà un prezzo irrisorio rispetto all’acquisto di un jet privato da 500 milioni di dollari. Si tratterà sicuramente di un sistema piccolo ma efficace per i jet privati di lusso, poco pesante grazie ai nuovissimi materiali super leggeri con cui è stato realizzato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.