A Marrakech , la perla del sud situata la centro del Marocco sta diventando meta di molti ricconi, grazie anche al Palmeraie Golf Palace, situato nel celeberrimo palmeto a 5 chilometri dal centro di Marrakech e di cui Alwidadi Jalal ne è direttore generale.

Il signor Alwidadi spiega anche la filosofia dell’hotel progettato da Robert Trent Jones, che ha vent’anni di esperienza a Marrakech, una metà perfetta per gli amanti di golf, dove potranno trovare 18 buche (in futuro 27) e per gli amanti del relax in un comodo hotel di lusso.

L’Hotel offre 286 camere deluxe, 20 junior suite, 6 suite e 2 senior royale, oltre a tutto questo, ci sono giardini stracolmi di vegetazione lussureggiante, campi da golf, e camere ciascuna avente un balcone privato con vista sulla natura e aria condizionata e attrezzature di lusso.

Oltre alla visita della città, potrete fare una passeggiata al galoppo di un cammello o un cavallo puro sangue, farvi due buche al campo di golf con gli amici, e rilassarvi con dei fantastici massaggi al sapone nero per 45 minuti, seguiti poi da 75 minuti di massaggi normali, che faranno ringiovanire la vostra epidermide.

Per la sera, i posti dove andare sono tanti, da bar e ristoranti della zona, anche a due stelle Michelin, per chi ama la buona cucina. Il Palmeraie Golf Palace & Resort vicinanze della strada principale di Casablanca, a quindici minuti da Marrakech Menara aeroporto e a meno di 10 minuti dalla stazione , dal centro e dai suoi più importanti monumenti.

Di Hotel ce ne sono molti, ma questo unisce la bellezza ed il fascino della città con il lusso a cinque stelle stile Dubai, in un luogo avvolto dal mistero, pieno di bellezza, di arte e di cultura, che per troppi anni è stato messo da parte. Se amate arte, sole, e lusso, il Palmeraie Golf Palace fa il caso vostro!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.