Estate 2012: In Alta Pusteria per gli amanti dell’avventura tante escursioni

di Benedetta Guerra Commenta

Siete alla ricerca di un’estate avventurosa, unica e divertente? Escursionisti esperti, sportivi appassionati di trekking, viaggiatori alla ricerca di un’esperienza unica, amanti delle tranquille passeggiate in famiglia si possono dare appuntamento in Alta Pusteria!

Immersi nel Patrimonio Naturale UNESCO delle Dolomiti, il Consorzio Turistico Alta Pusteria, www.altapusteria.info, propone per la stagione estiva un programma di escursioni che permette di scegliere tra una grande quantità di itinerari per tutti i gusti e per diversi livelli di preparazione e difficoltà.

Per chi è alla ricerca di un’esperienza unica, l’escursione all’alba sul Monte Elmo è senz’altro un cammino in cui il raggiungimento della meta lascia davvero a bocca aperta. Da metà luglio a metà settembre si parte nel buio della notte con la funivia panoramica di Sesto, e dopo circa un’ora di camminata alla sola luce di fiaccole e torce, si arriva alla vetta del Monte Elmo per veder nascere il sole. Per finire, una ricca colazione al Ristorante Monte Elmo ripagherà corpo e spirito della levataccia.

Per chi viaggia con tutta la famiglia, il Sentiero tematico del Latte a Sesto, lungo circa un chilometro, è il percorso ideale per coniugare movimento, natura, tradizione e didattica. Dieci tappe, per scoprire tutto il processo di produzione del latte, dalla mungitura all’elaborazione dei prodotti caseari.

Per gli escursionisti più esperti ci sarà un’escursione di 24 ore con l’alpinista di fama mondiale Hans Kammerlander, nel cuore delle Dolomiti di Sesto. Un’esperienza che richiede sicuramente una certa preparazione atletica, tanta resistenza, ma soprattutto la voglia di mettersi in gioco.

Per chi cerca idee per coniugare natura e cultura, il museo all’aperto della Prima Guerra Mondiale sul Monte Piana è quello che ci vuole: un itinerario alla scoperta di una delle aree più strategiche della Prima Guerra Mondiale, tra gallerie, trincee, postazioni di bombarda, dove persero la vita oltre 14.000 soldati italiani e austriaci.

A seconda del grado di difficoltà dell’escursione scelta e del livello di preparazione è consigliabile servirsi di una guida alpina. I cinque comuni pusteresi di Sesto, San Candido, Dobbiaco, Villabassa, Braies, mettono a disposizione programmi dettagliati e guide alpine esperte per organizzare al meglio e in tutta sicurezza la propria gita in montagna.

Per programmare il proprio soggiorno, individuare la struttura più vicina alla zona d’interesse e prenotare, basta consultare il sito del Consorzio Turistico Alta Pusteria www.altapusteria.info.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.