Damiani apre a Hong Kong

di Sara Mostaccio Commenta

Damiani apre a Hong Kong una nuova esclusiva boutique che adorna come un gioiello la capitale del lusso cinese. È il secondo punto vendita del marchio italiano di gioielli in questa città e non sarà l’ultimo ad aprire i battenti nel mercato orientale secondo i progetti del gruppo.

“Sono felice di essere qui per l’apertura della nostra nuova boutique nel department store che ospita tutti i marchi del lusso internazionale. Honk Kong è una piattaforma strategica molto importante e gode di un accesso privilegiato al mercato cinese” – ha detto Giorgio Damiani – “Il brand Damiani è particolarmente apprezzato a Hong Kong, dove esiste un altro monomarca presso lo shopping mall Elements, e in generale in tutta l’Asia, un mercato molto importante per il nostro marchio nel quale stiamo già programmando nuove aperture”.

Il nuovo negozio si trova da Landmark, il department store più prestigioso della grande metropoli cinese che offre tutto quanto l’immaginazione può osare sperare in termini di lusso e bellezza.

All’inaugurazione, insieme all’amministratore delegato del gruppo Giorgio Damiani, era presente un ospite d’onore d’eccezione, l’ex calciatore giapponese e oggi modello e trendsetter Hidetoshi Nakata, che è anche fondatore dell’associazione a scopo umanitario Take Action.

Con l’occasione è stata presentata nella nuova boutique anche la speciale collezione Metropolitan Dream by H. Nakata dalla cui vendita saranno raccolti proventi a beneficio del progetto Clean Water che si occupa della costruzione di pozzi d’acqua potabile in Africa.

Così si uniscono lusso e charity in un connubio che la moda incentiva spesso e che le grandi maison si pregiano di sostenere con collezioni speciali e iniziative benefiche volte a partecipare attivamente al benessere delle popolazioni più sfortunate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.