Vacanze estate 2009 al Capri Palace Hotel

di Valeria Douglas 4

Anacapri, nel cuore della Capri più esclusiva. Ecco il Capri Palace Hotel, ben 79 camere più sette dimore, 1 classic, 2 deluxe e 4 suites con giardino e piscina privata riscaldata.

Tra i gioielli della struttura campana, la suite Megaron, 150 mq con giardino pensile ed una piscina sul roof-garden; la suite Acropolis, classica, elegante, solare; le suite Andromeda ed Athena con grandi piscine private, arredi contemporanei. Infine, le ultime nate: Art suites, con vista panoramica sul mare.

Dal 2001 nel prestigioso gruppo “The Leading Small Hotels of the World“, il Capri Palace Hotel si veste di pregiati elementi d’arredo, come i mobili Luigi XVI, i pavimenti in pietra e maiolica e i tessuti ecru.

Quanto alla ristorazione, ad allietare il palato degli ospiti c’è L’Olivo che, nel corso degli anni, ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti e le Due Stelle Michelin. Cucina mediterranea dello chef internazionale Oliver Glowig da gustare nella sala interna o sulla terrazza. Tra i piatti forti: alici alla colatura con ricotta, caponatina di verdure, baccalà in crosta di pane, frittella di pasta cresciuta e trippa con fagioli. Avvolgente anche il locale per i suoi arredi e materiali creati in esclusiva da Loro Piana: il cachemire, il cotone e la morbida lana che danno un tocco di classe in più assieme ai bicchieri creati a mano in vetro di Murano.

Per chi invece preferisce un food più rapido, ecco il Mosaico, elegante bistrot ai bordi della piscina internamente decorata con uno splendido mosaico ispirato ad una famosa tela dell’artista lombardo Velasco dal titolo.

Tra i servizio a cinque stelle, l’albergo dispone di una piccola flotta di imbarcazioni utilizzate per trasferimenti privati ed escursioni. Su tutti si fanno notare i mortoscafi Baia 50 di 15 metri e una barca a vela di 20 metri, il South Wind. Annessa all’albergo, inoltre, la Capri Beauty Farm, una delle più moderne e prestigiose Spa europee.

Commenti (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.