San Valentino 2011, Blancpain al polso di lei

di Redazione Commenta

Spread the love

Saint-Valentin 2011, sappiate, è la nuova Edizione Speciale che il brand di alta orologeria Blancpain realizza per la festa degli innamorati 2011.

Cupido ce l’ha messa davvero tutta. La lunetta e il quadrante sono infatti di madreperla, impreziositi da 58 diamanti e 1 rubino del peso complessivo di 1,3 carati. Cinturino di pelle bianca che contrasta perfettamente con il rosso del rubino a forma di cuore sulla parte superiore della lunetta e con il cuore applicato sulla lancetta del datario.

Dal punto di vista tecnico, Saint-Valentin 2011 ha un calibro 6763 a carica automatica, visibile attraverso il fondocassa di zaffiro della cassa d’acciaio, presenta un Calendario completo con Fasi lunari, Piccola lancetta dei secondi all’altezza delle 6h, indicazione del giorno della settimana e del
mese all’altezza delle 12h. Questo movimento Blancpain è inoltre dotato di una riserva di carica di 100 ore.

Un’ultimissima chicca: Saint-Valentin 2011 è un orologio prodotto in una serie limitata a 99 esemplari e custodito in un originale cofanetto di legno, decorato da un delicato corsetto di nappa bianca che nasconde la serratura. Questione di magia.

Qualche cenno alla storia e ai valori di Blancpain. Senza mai rinunciare alla sua storia, saldamente radicata nella Vallée de Joux, Blancpain propone oggi delle versioni attuali dei design, delle complicazioni e dei metodi produttivi del secolo scorso. Decisa a perfezionarli e ad aprire nuovi orizzonti, la Manifattura nutre da sempre l’ambizione di portare l’arte dell’orologeria anche là dove non è ancora mai arrivata.

Dal 1735, e con l’apertura di una fabbrica a Villeret (Giura svizzero) voluta da Jehan-Jacques Blancpain, l’inventiva e la ricerca della perfezione hanno spinto i mastri orologiai del marchio a realizzare delle creazioni di tale pregio e ingegnosità che hanno segnato la storia dell’orologeria. 275 anni di ricerca e di sviluppo confermano la filosofia Blancpain, basata sul profondo rispetto dell’Alta Orologeria.

Blancpain si è stabilita a metà degli anni ‘80 in un villaggio della Vallée de Joux, Le Brassus. Gli artigiani orologiai della Manifattura Blancpain non guardano al passato; il loro interesse, volto al futuro dell’orologeria meccanica, li porta a diventare dei veri assi della miniaturizzazione dei movimenti meccanici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.