Pasqua 2012, uovo Noccior della Lindt

di Valeria Douglas 10

Un altro capolavoro per Pasqua 2012:  è Noccior, creato dai Maîtres Chocolatiers Lindt. Gli ingredienti: morbido e goloso cioccolato Lindt e le migliori nocciole Piemonte IGP finemente tostate.

L’uovo è proposto in una nuova confezione dai colori pastello brillanti e primaverili, resa ancora più preziosa e ricercata grazie a diversi dettagli in oro e al cordino in passamaneria. A tutto ciò si aggiunge il sigillo originale Lindt in oro sul fronte della scatola e lo stile grafico elegante.

Noccior, una sorpresa per gli occhi e per il palato, è disponibile nelle migliori pasticcerie in diverse ricette e grammature – a partire da 350g per arrivare a 4200g – ee in varie versioni: latte, fondente, bianco e gianduia fino alle proposte nelle versioni bigusto ovvero latte-fondente e latte-bianco.

Commenti (10)

  1. Lo adoro, mi ricorda l’infanzia. Mio padre ne comprava uno ogni pasqua per tutta la famiglia.
    Ecco perchè ho accettato molto volentieri, di partecipare ad una campagna per consumatori, indetta da Zzub. Saremo invitati ad assaggiare le due varianti uova Lindt: Noccior e Lindor. A casa ogni partecipante riceverà gratuitamente a sorte uno dei due prodotti. In seguito si procederò con il feedback e passaparola .
    Non vedo l’ora, l’invio del prodotto è previsto per la giornata di domani , io spero di ricevere proprio il Noccior ma anche il Lindor credo non sia affatto male…

  2. Effettivamente Noccior è ottimo, in tutte le sue varianti. Anche la confezione è meravigliosa, con diversi dettagli che rendono l’uovo di Pasqua ancora più prezioso. Mi piace anche il fatto che le confezioni abbiano un diverso colore in base al gusto del cioccolato.

  3. Anche io faccio parte della community ZZUB.IT ed ho ricevuto il NOCCIOR e’ una prelibatezza all’apertura un profumo irresistibile all’assiaggio un gusto unico si scioglie in bocca e’ lascia un gradevole gusto di finissimo cioccolato al latte.

  4. Anche io sono una Zzuberina che grazie a Lindt e Zzub è stata selezionata per ricevere e testare le gustosissime uova di pasqua Lindt. Sappiamo già tutti che Lindt è sinonimo di arte nella lavorazione del cioccolato…e soprattutto qualità e alta pasticceria. Ma sinceramente quello che mi ha sorpreso di piu’ in questa campagna e l’inaspettata solidarietà. Spesso confondiamo la Pasqua la festa piu’ solenne per i cristiane con i simboli profani creando un bel pasticcio….ma zzub grazie all’umanità del stuo staff ha donato un volto e un anima a questa iniziativa donando 100 uova ai senza dimora di BINARIO 95 che è un’associazione che offre servizi di prima necessità a chi ne ha bisogno. Quindi il nostro contributo ha assunto un valore immenso….donare dolcezza e tenerezza a chi normalmente non ne ha. Grazie Zzub e grazie Lindt.

  5. Come sempre eccomi qui, per l’ennesima opportunità di poter recensire un prodotto ricevuto da parte della community di ZZUB.

    Stavolta sono stata tra le poche fortunate (in tutto eravamo 150) a poter ricevere un dolce regalo da parte della Lindt: il classico uovo della Lindor oppure il particolare uovo della Noccior. Non potendo scegliere e dovendomi affidare nelle mani della buona sorte (io e lei abbiamo avuto sempre un rapporto turbolento), ho sperato fino all’ultimo di poter assaggiare il Noccior, visto che il Lindor lo conosco molto ma molto bene (ovetti, praline, uova, tavoletta) e stavolta sono stata ascoltata ed ho ricevuto il Noccior!

    La scatola si presenta molto bene ed è molto elegante: la confezione di cartone è gialla con dei tocchi dorati, l’uovo all’interno è ben protetto ed avvolto in un bel fiocco giallo. Attaccata alla scatola c’è una corda e l’insieme richiama molto una borsetta chiccosa.

    Veniamo all’assaggio: appena messo in bocca non si può fare a meno di poter notare l’alta qualità delle materie prime: granella di nocciole del Piemonte IGP e cioccolato al latte fatto con vero burro di cacao (e non quegli orribili surrogati che si possono trovare in giro). L’insieme è croccante e morbido allo stesso tempo, perchè mentre si mastica, il cioccolato si scioglie e si mischia alle nocciole creando un’armonia di gusto, nè troppo dolce nè stucchevole.

    L’uovo pesa 350g e il prezzo massimo di vendita al pubblico è di 25 euro (ma per me li vale tutti). Questi sono gli ingredienti: zucchero, nocciola Piemonte IGP, burro di cacao, latte intero e scremato in polvere, pasta di cacao, lattosio, lecitina di soia, estratto di malto d’orzo ed aromi e come si suol dire: meno ingredienti ci sono e meglio è per la qualità.

    Insomma, il Noccior Lindt è una festa per gli occhi e per il palato!

    Inoltre, questa volta è una festa in più, in quanto al raggiungimento dei 2000 report verranno donati 100 uova Lindt ai senzatetto di Binario95, così sarà una festa di tutti e un pò di dolcezza e calore potrà raggiungere queste persone sfortunate.

  6. Campagna di ZZub: Pasqua con Lindt
    Faccio parte delle 150 ZZubber che ZZub ha invitato a partecipare alla campagna “Pasqua con Lindt”, così oggi ho ricevuto, con corriere Bartolini, un Uovo di Pasqua Lindt Lindor!
    L’Uovo si presenta molto elegante, con la sua incartatura di carta Rossa, infiochettato con fiocco bianco e, naturalmente con etichetta Lindt!
    Io ed i miei familiari non abbiamo resistito così l’ho subito aperto ed abbiamo assaggiato il cioccolato Lind al latte finissimo, buono, delicato e leggero. Il cioccolato lascia in bocca un retrogusto che è la fine del Mondo! Nell’Uovo ho trovato, naturalmente, anche la sorpresa: un monile artigianale bellissimo che sfoggierò il giorno di Pasqua!
    In conclusione, basta solo una parola: “Lindt” per capire che si tratta di cioccolato finissimo di prina qualità! Ve lo consiglio vivamente…
    Nella scatola, insieme, all’Uovo di Pasqua Lindt c’era anche la lettera di ZZub che mi indica come procedere con la campagna suddetta e mi fa gli Auguri di Buona Pasqua!
    ZZub e Lindt, doneranno, inoltre, ai senza tetto di Binario 59 più di 100 Uova di Pasqua, iniziativa molto lodevole!
    E i più Sinceri Auguri di Buona Pasqua faccio anch’io, insieme a Lindt, a tutti voi lettori di questo Blog.
    francescarita

  7. Per la Pasqua 2012 la Community ZZUB ha organizzato una campagna di test prodotto Lindt e sono stata selezionata tra i 150 testers per dell’uovo di Pasqua della Lindt; ho ricevuto l’uovo versione NOCCIOR da testare e con grande piacere posso definire fin da subito come strepitoso!

    E’ nato negli anni ’50, è un originale capolavoro creato dai Maîtres Chocolatiers Lindt; il guscio di finissimo cioccolato viene ricoperto di un altro strato di cioccolato e riccoperto di graniglia di nocciole del piemonte IGP e poi ricoperto da un altro strato di cioccolato! lo spessore del guscio risulta piuttosto alto, aprendolo di vedono le nocciole e il cioccolato è davvero di altissima qualità! è un vero piacere per il palato: il cioccolato si scioglie che è una meraviglia e lascia il posto alle nocciole che sono gustose e croccanti al punto giusto. Se invece si è impazienti e si desira mordere il pezzo di cioccolato, beh si sprigiona un’armonia di gusto incredibile!

    Guardare per credere: http://www.youtube.com/watch?v=fX2Z7ogMeCg

    La confezione poi è davvero originale e ben studiata: il Noccio è proposto in una raffinata scatola, molto elegante, di colore giallo con dettagli dorati e semiaperta, cosa che lascia intravedere l’uovo incellofanato con cura in trasparenza e racchiuso da un fiocco giallo; la scatola poi ha una cordicina in passamaneria per essere trasportata che la fa assomigliare ad una simpatica borsettina che richiama l’arrivo della primavera.

    Complessivamente siamo stati davvero rapiti dal Noccior! Buonissimo,un infinito piacere da assaporare, straordinario il contrasto tra la morbidezza del goloso cioccolato Lindt e la croccantezza delle migliori nocciole Piemonte IGP finemente tostate; è un uovo di Pasqua originale e ottimo da regalare per la gran figura che ci farà fare!

    La sorpresa??? Ma certo che l’uovo contiene anche una sorpresa! Vi dico solo che è una sorpresa all’altezza dell’uovo! Ma non vi svelerò nulla di più, se no che sorpresa è? 🙂

    Vi posso parlare di una diversa sopresa: ZZUB invierà più di 100 uova Lindt ai senza fissa dimora del centro Binario 95, al raggiungimento dei 2.000 report di passaparola della campagna Pasqua con Lindt

    http://blog.zzub.it/2012/03/un-uovo-anche-ai-senza-fissa-dimora/

  8. Da qualche giorno ho avuto la possibilità di assaggiare un uovo di Pasqua Lindt (a scelta tra Noccior e Lindor) grazie a Zzub che ha spedito a 150 persone uno di queste uova.
    a me è arrivato l’uovo Lindor.

    L’ASPETTO ESTERNO
    La confezione è molto elegante, il profumo di cioccolato viene emanato anche attraverso la confezione.
    un bel fiocco di raso bordato in filo oro chiude la carta rossa.
    Sul cartellino c’e’ la scritta: “con prezione sorprese” sul retro invece c’e’ l’indicazione “le sorprese contenute non sono giocattoli” per cui dovrebbe essere un prodotto destinato più agli adulti che ai bambini.
    il peso è di 220 g e il prezzo indicato è 18,00€

    Secondo me il costo è un po’ eccessivo perche’ a ben vedere sono ben 81€ al Kg e non è poi cosi’ poco.

    certo che la qualità e la sorpresa alla fine incidono non poco sul un prodotto di questo tipo.
    GLI INGREDIENTI
    Zucchero, grassi vegetali, burro di cacao, pasta di cacao, latte intero in polvere, latte scremato in polvere, lattosio, burro anidro, emulsionante: lecitina di soia, estratto di malto d’orzo, aromi, bacche di vaniglia.
    può contenere tracce di nocciole, mandorle.
    Cioccolato al latte – cacao 30% minimo

    APERTURA E ASSAGGIO DELL’UOVO
    Dopo aver analizzato il prodotto da un punto di vista estetico è doveroso un analisi gustativa (ed è quello che aspettavo!!!!!!!!!!).
    Una piacevole sorpresa è stata quella di trovare il marchio Lindt impresso sui due lati dell’uovo.

    L’uovo Lindor si è presentato compatto, profumato e gia’ con le due parti leggermente separate per cui con una minima pressione di un coltello ho aperto l’uovo senza fatica e soprattutto senza romperlo.
    all’interno era posizionato un contenitore in platica rigida blu sigillata che contiene la sorpresa, in questo modo si evita che la sorpresa si sporchi e prenda troppo il profumo di cioccolato.

    l’apertura del contenitore della sorpresa è stato facile, semplice e al suo interno ho trovato un grazioso sacchettino verde che conteneva un braccialetto.
    Andiamo al sodo….

    L’irresistibile scioglievolezza!!! è proprio vera questa frase: l’uovo, forse anche per il caldo dei giorni passati, quasi si scioglie in mano, è quasi morbido al tatto, si rompe facilmente ma rimane compatto.

    Per i bamibini forse questo non è un aspetto positivo perchè si sporcano molto ma anche per un adulto non c’e’ modo di mangiare l’uovo senza sporcarsi le mani e non poco.

    Il gusto è pieno, dolce ma non esageratamente (ma questo dipende dai gusti, personalmente lo preferirei fondente ma trovo che rispetto al cioccolatino lindor sia meno dolce forse perche’ ha una dimensione differente), lascia in bocca un buon sapore.

    A me è bastato un piccolo assaggio di Lindor perchè comunque essendo dolce “nausea” prima mentre la versione Noccior, avendo le mandorle a mitigare il sapore dolce del cioccolato, è più golosa perche’ un boccone attira un altro.

    Un altro aspetto positivo non direttamente legato all’uovo ma a Zzub è stata la donazione di 100 uova di Pasqua alle persone meno fortunate che fanno parte della realtà di Binario 95.

    grazie Zzub perchè oltre alla dolcezza ci ricordi che esistono persone meno fortunate di noi e che grazie a un nostro piccolo contributo hanno potuto avere un minuto di dolcezza e di gioia grazie anche a Lindt.

  9. Io ho ricevuto l’uovo Lindor! L’ho trovato golosissimo; un cioccolato di straordinaria bontà. Una volta aperto, già dal suo profumo così delicato, si deduce l’ottima qualità Lindt. E poi, che dire delle confezioni? Particolari, proprio come Lindt e Lindor!

  10. Ho ricevuto anch’io Lindor da parte di Zzub. Non avevo una preferenza tra le due varianti disponibili, dato che non avevo mai assaggiato nessuna delle due. E adesso, dopo il fatidico assaggio, che dire? Si resta senza parole di fronte alla golosità di questo cioccolato. La sua delicatezza lo rende uno tra i migliori cioccolati di sempre. Inoltre, sapere che Zzub aiuterà anche le persone meno fortunate, mi rende ancora più orgogliosa dell’aver partecipato a questa campagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.