IWED 2010, la fiera internazionale del matrimonio

di Redazione Commenta

Se avete intenzione di compiere prima o poi il grande passo, potreste pensare di programmare nel frattempo un viaggio e spingervi fino in Qatar per prendere parte all’IWED 2010International Exhibition & Fashion Show – il salone che mette in mostra moda, servizi e beni per il matrimonio. Idee all’avanguardia e, perché no, anche di lusso.

Aperto a stilisti, wedding planner e fornitori di servizi nel settore (da fotografi ad agenzie di viaggi, passando per il catering e i truccatori della sposa e così via, la lista è davvero lunga) questa mostra mette in contatto diretto l’industria che ruota intorno all’evento nuziale con i futuri sposi. Ma niente fretta: sappiate che l’appuntamento è tra qualche mese a Doha, precisamente dal 4 al 7 maggio.

Ovvio, paese che vai, usanze che trovi. Basti pensare che un matrimonio in Qatar costa in media 50.000 dollari. Anche lì, d’altronde, il mercato è più che mai fiorente e i soldi si spendono per le auto di lusso, gli abiti, i gruppi musicali, gli hotel per il rinfresco e la prima notte di nozze, oltre che per garantire il comfort necessario agli invitati presenti in quella giornata unica.

Come si legge sui comumicati stampa ufficiali: perché partecipare alla mostra?

Perché un mondo di idee all’avanguardia riunito in un unico evento proprio nel periodo dell’anno, in cui i futuri sposi del Qatar pianificano le loro nozze perfette per l’inizio della stagione estiva; un evento dedicato alle nozze di cui le aziende faranno tesoro; un appuntamento mondiale di alta classe che mette in mostra ogni aspetto di un matrimonio; un avvenimento che attrae 15mila visitatori tra addetti del settore e pubblico e che accoglie i fornitori internazionali di prodotti e servizi di alta qualità per il matrimonio; l’occasione di sfilate di moda giornaliere e di incomparabili opportunità di promuovere i prodotti e servizi più recenti e moderni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.