Fiona Swarovski, la signora dei cristalli è a Positano

di Redazione Commenta

Spread the love

C’è chi può permettersele e chi no. Le vacanze, dico. Ovvio che chi ha i mezzi può anche sperare di trascorrere una vacanza da sogno in uno dei più bei posti italiani. E infatti ecco arrivare a Positano, tra i tanti vip, anche Fiona Swarovski che ha voluto trascorrere una vacanza di lusso e relax in Costiera Amalfitana. Positano, dicevamo, perla del territorio campano che Fiona già conosceva tanto da dichiarare:

Si tratta di una località bellissima, non posso fare a meno di venirci per fare shopping con le amiche.

Per lei, alcune tappe d’obbligo come Charme, Brunella, Mastro ed altre boutique in spiaggia prima di far ritorno in barca. Ma chi è precisamente Fiona? Discendente di Daniel Swarovski, creatore dell’impero dei cristalli, Fiona Winter Swarovski è da sempre nome di punta nello show business per le sue importanti frequentazioni.

Nata a Basilea, la signora prima ha studiato a Losanna, poi a Londra e infine a Lugano dove ha conseguito la laurea in Storia dell’Arte. Attratta dal design, Fiona dopo la laurea ha seguito un corso presso la famosa casa d’aste Sotheby’s e successivamente si è trasferita a New York per frequentare i corsi della Parsons School of Design. Poi, nel 2002, eccola fondare la Fiona Winter Studio. Il suo pensiero?

Creo quello che vorrei indossare o che mi piace vedere indosso a chi appartiene alla sfera del mio gusto. Ho sempre amato i capi in cachemire per la nobiltà di questo filato. Ma non sono mai riuscita a trovare dei modelli femminili e sexy. Erano sempre troppo formali, tradizionali, un po’ datati e penalizzanti per il corpo. Così, ho deciso di disegnare in prima persona dei pezzi speciali che fossero una giusta via di mezzo tra la storia aristocratica del cachemire e il mio desiderio, condiviso da molte donne, di una nuova eleganza più seduttiva. Ma ben lungi da certi eccessi.

Oggi Fiona ha 45 anni, vive tra l’Italia, la Svizzera e l’Austria ed è stata sposata tre volte. L’ultimo matrimonio è con il ministro delle finanze austriaco Karl Heinz Grasser.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.