Le 8 aziende di successo più forti fondate da donne

di Redazione Commenta

Se un tempo l’imprenditoria era affare quasi esclusivamente maschile, ai nostri giorni sono le donne a mostrare una grande capacità di fare impresa e sanno farlo anche bene.

Vediamo allora quali sono le aziende di maggior successo fondate da donne.

Flickr – Caterina Fake

Caterina Fake è la fondatrice del più famoso sito di foto-sharing esistente, Flickr. L’idea è nata da un gioco inventato dal marito Stewart Butterfield nel 2002: nel 2005 i coniugi Fake hanno venduto Flickr a Yahoo! per 35 milioni di dollari.

Discovery Toys – Lane Nemeth

Insegnante, Lane Nemeth ha dato vita ad una delle più grandi aziende di giocattoli al mondo partendo con un investimento di soli 5.000 dollari. Era il 1978, dopo 22 anni la Discovery Toys aveva un fatturato di 100 milioni di dollari all’anno e, nel 1997, la società è stata venduta alla Avon per una somma non precisata.

Sierra Nevada Corporation – Eren Ozmen

Conosciuta anche come SAN, questa società che produce alta tecnologia è stata acquistata nel 1994 da Eren Ozmen e, nel 2010, il suo fatturato è andato ben oltre il miliardo di dollari con 32 aree di business in 17 paesi e oltre 2500 dipendenti nel mondo. Il suo core business è sistemi elettronici, avionici e di comunicazione.

Liquid Paper – Bette Nesmith Graham

Avete presente quella sostanza bianca che si usa per correggere gli errori di scrittura? E’ stata inventata dalla segretaria esecutiva Bette Nesmith Graham nel 1950. La prima bottiglia di Liquid Paper è stata venduta nel 1956: ad oggi ne vengono vendute oltre 25 milioni l’anno, anche se la società non è più di Bette, che l’ha venduta nel 1979 per 47,5 milioni dollari nel 1979.

The Body Shop – Fondata da Anita Roddick

Un successo lento ma inesorabile quello di The Body Shop: la sua fondatrice Anita Roddick ha iniziato con il primo negozio nel 1976 ma solo nel 2006 la società è divenuta pubblica e la Roddick l’ha venduta alla L’Oreal per 1,4 miliardi di dollari.

EventBrite – Julia Hartz

Fondata da Julia Hartz nel 2006, la mission di EventBrite “fonde e-commerce con un la democratizzazione delle vendite di biglietti per gli eventi”: il sito permette alle persone di promuovere un evento, creare un sito web, vendere i biglietti via internet e gestire l’evento da una singola fonte. Ad oggi la società vende circa un miliardo di biglietti all’anno.

HTC – Cher Wang 

Il New York Times l’ha chiamata “una delle più importanti donne di affari del settore della tecnologia delle quali si sia mai sentito parlare”.

Cisco – Sandra Lerner

Sandra Lerner ha fondato quello che sarebbe diventato il gigante della tecnologia Cisco con suo marito Len Bosack, come risultato dei loro esperimenti per mandare messaggi di posta da un ufficio all’altro. Ora Sandra non fa più parte della società, che è stata venduta per circa 170 milioni di dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.