Grand Hotel Quisisana, benessere ed eleganza nel cuore di Capri

di Valeria Douglas 1

In un paradiso come Capri, facilmente raggiungibile da Napoli, Sorrento e Positano via aliscafo, sorge il Grand Hotel Quisisana, la raffinata struttura simbolo dell’isola e della sua magia.

Costruito nel 1845 come sanatorio dal medico inglese George Clark, il Grand Hotel Quisisana ha accolto nel corso degli anni personalità di spicco: da sovrani a scrittori, da attori a industriali.


Circondato da un ampio giardino, oggi l’Hotel diretto dalla famiglia Morgano – albergatori da generazioni – dispone di 150 stanze, incluse Suites e Junior Suites, che affacciano sul parco e sulla piscina dell’albergo, dove è possibile ospitare fino a 300 clienti.

Tra i punti forti del Grand Hotel Quisisana, i ristoranti Quisi – cene a lume di candela e cucina mediterranea – e La Colombaia che, sulla piscina, propone specialità regionali, buffet di antipasti all’italiana e il forno a legna per la tradizionale pizza napoletana. Non manca poi il nuovo Rendez-Vous, con ampia scelta di piatti della classica cucina nazionale e internazionale abbinati ad una accurata selezione di vini e, da maggio a settembre, il Qvisi & Sushi per gli amanti della cucina giapponese.

Spazio anche al benessere: il “QuisiBeauty” comprende una palestra, sauna, bagno turco, idromassaggio, una piscina all’aperto e un’altra coperta, e due campi da tennis.

Dal 1985 membro de “The Leading Hotels of The World”, l’Hotel è inoltre il luogo ideale per ospitare incontri di lavoro ad alto livello grazie al suo centro congressi: sei sale riunioni di diverse dimensioni con una capienza massima di 600 posti.

Per vivere in prima persona la bellezza del Grand Hotel Quisisana, sono disponibili vari pacchetti secondo le proprie esigenze: ”Romance & Relax 2009”, un piacevole soggiorno di 4 notti con cena a lume di candela, massaggio con ingresso gratuito all’area hammam per due nell’accogliente QvisiBeauty; “Armonia Marina“, 5 giorni di benessere e coccole da trascorrere nella Spa; “L’haute cuisine et le plaisir du vin“, a scuola di cucina sotto la guida dell’Executive Chef e del Sommelier per la degustazione e l’abbinamento dei migliori vini campani e non.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.