Roma, un giro turistico alternativo per scoprire tutto il fascino storico della Capitale

di Gianni Puglisi Commenta

roma

Roma è una delle città più belle al mondo: non c’è molto da dire, visto che sprizza storia e fascino da tutti i pori. È facile pensare al Colosseo, piuttosto che a tutte quelle Piazze che più di una volta si sono viste in televisione oppure al Cinema, al centro di film che hanno scritto la storia. Eppure, immaginare una vacanza tendenzialmente diversa dalla norma, ovvero dal solito giro turistico che un po’ tutti hanno fatto o prima o poi faranno, è possibile?

La risposta, chiaramente è positiva. Non esistono solamente i grandi monumenti da visitare, ma si può pensare di scoprire Roma anche in modo molto diverso. E dai dettagli si può amare ancora di più la bellezza di questa straordinaria e immortale città. Ad esempio, provate a recarvi al Pincio, luogo da cui si può godere uno dei panorami più belli e affascinanti di tutto l’Urbe. Qui troverete un orologio che funziona ad acqua. Sembra strano, eppure è proprio così. Venne realizzato nel 1875 su richiesta del padre Giovanni Battista Embriaco e si basa su un sistema idraulico veramente complicata, che prende la forza dalla fontana sottostante.

Non è ancora abbastanza per stupirvi? Allora provate a lasciarvi alle spalle il colle e andare verso la chiesa di Santa Maria in Vallicella, al cui interno c’è un quadro che si può definire motorizzato. Si tratta di un’opera realizzata dal pittore fiammingo Pieter Paul Rubens, denominato la “Custodia”, che ha come scopo primario quello di conservare, proteggendola, un’icona della Vergine. La particolarità è che quest’ultima può essere fatta apparire o scomparire sfruttando una struttura di corde e pulegge. Dopo la messa del sabato sera, questo straordinario meccanismo ogni settimana prende vita.

Se amate i personaggi storici più famosi potete visitare anche il cimitero acattolico di Testaccio, che ospita al suo interno i resti di filosofi, poeti e attori. Da qui, ci vuole davvero poco a scoprire la farmacia più vecchia di Roma: è la Spezieria di Santa Maria della Scala, che ha aperto nel XVI secolo a Trastevere. Qui potrete trovare tutti i contatti utili per visitarla. E come chiudere questo giro turistico alternativo di Roma se non a Trinità dei Monti, in cui potrete ammirare due spettacolari anamorfosi? Se siete convinti ora a visitare Roma allontanandovi un po’ dalle solite visite guidate, potete trovare l’hotel migliore per le vostre esigenze per il vostro soggiorno nella Capitale su Expedia.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>