I rari gioielli di Al Thani in mostra al Grand Palais a Parigi

di AnnaMaria Commenta

Le collezioni reali sono sempre affascinanti. Sono ricche di storia perchè realizzate da coloro che hanno contribuito a plasmare il mondo della gioielleria come la conosciamo oggi. Parigi ospita in questi giorni una straordinaria raccolta che mette in mostra i gioielli posseduti dai governanti dell’India.

Presso il Grand Palais di Parigi, la mostra dal titolo “Dai Grandi Mogol al Maharaja: Gioielli della collezione Al Thani” durerà fino al 5 giugno. L’esposizione –  organizzata da Réunion des Musées Nationaux e in collaborazione con il Musée National des Arts Asiatiques – mette insieme creazioni eccezionali e alcune opere importanti che sono state prese in prestito da istituzioni e collezioni private.  Si tratta di un’occasione unica per imparare di più sull’evoluzione dei tradizionali gioielli indiani nel corso dei secoli.

> DIAMONDS: A JUBELEE CELEBRATION IN 2012, ESPOSIZIONE DEI GIOIELLI REALI A BUCKINGHAM PALACE

Con creazioni che risalgono fino a cinque secoli fa, i 250 oggetti esposti sono stati presi in prestito dalla famiglia reale del Qatar e sono già stati in mostra a New York e Londra. Tra i gioielli più significativi della collezione ci sono sicuramente gli ornamenti per il turbante in diamanti, un vero tesoro di gioielleria reale di epoca antica, come il “Tiger Eye Turban Ornament”, realizzato da Cartier nel 1937, commissionato dal Maharaja Digvijaysinhji di Nawanagar. Il gioiello ornamentale è dotato di 61,50 carati di diamanti in un insolito color cognac ed è interamente circondato da diamanti taglio baguette.

> ALL’ASTA I GIOIELLI DELLA DUCHESSA DI WINDSOR

Altri pezzi degni di nota sono “L’Occhio dell’Idolo”, che detiene il titolo di più grande diamante blu in tutto il mondo a partire dalla metà del 19 ° secolo. E’ un diamante da 70,2 carati che ha anche una interessante storia perchè pare che potrebbe essere stato prelevato da una statua di una divinità indù in un tempio in India.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>