Ultimi Articoli

Dylan’s Candy Bar verso l’Asia: dall’8 al 30 aprile farà tappa all’On Pedder di Hong Kong

Di Benedetta Guerra | 3 aprile 2009
Dylan’s Candy Bar verso l’Asia: dall’8 al 30 aprile farà tappa all’On Pedder di Hong Kong

Benvenuti nel mondo dei colori! Il Pedder Sweet di Hong Kong dall’8 al 30 aprile promuoverà, all’interno del proprio negozio un assaggio targato Dylan’s Candy Bar (DCB), famoso impero americano delle caramelle. Il DCB frutto di Dylan Lauren, ha all’attività oramai otto anni d’esperienza ed è diventato un’icona americana, il paese delle meraviglie per grandi e piccini, una specie di Roald Dahl’s Charlie’s Chocolate Factory per caramelle. Il locale Newyorkese risiede su 15 mila metri quadrati di store, è un enorme santuario dedicato alla caramella di tutti i gusti, dove il mobilio ha una forma particolare e colorata, dove risiedono lecca lecca giganti, gigantesche jellybeans, bar, caffetteria, camere private, prodotti per il corpo, commessi in abiti colorati ed ispirati alle candy e per Pasqua 2009 un mega coniglio di cioccolato.Continua a leggere

Chiese sconsacrate in vendita – il boom della nuova stagione immobiliare

Di Benedetta Guerra | 3 aprile 2009
Chiese sconsacrate in vendita – il boom della nuova stagione immobiliare

Dopo avervi parlato della Chiesa Toxteth sconsacrata divenuta abitazione nei pressi di Sidney, la mania di un area cristiana come residenza inizia ad andare di moda e viene messa sul mercato immobiliare. Secondo Immobiliare.it anche in Italia, molte chiese sconsacrate stanno per essere vendute ad uso abitativo, come nel caso della chiesetta di Vergato, o quella di Lucca che verrà trasformatain un’abitazione a due piani con piscina. A Firenze, nella zona di Careggi potete acquistare una chiesa di 170 metri quadrati a 780 mila euro, mentre ad Olevano sul Tusciano è in vendita una chiesetta del 1300 a 90 mila euro.Continua a leggere

In vendita lo Yacht Mariu di Armani

Di Benedetta Guerra | 3 aprile 2009
In vendita lo Yacht Mariu di Armani

Oggi parleremo della Mariu, una delle barche più belle ed eleganti al mondo costruita per Giorgio Armani. La nave è lunga 50 metri, può ospitare fino a dieci ospiti ed il design è decisamente minimalista, alla moda. Nata nel 2003 presso i cantieri Codecasa, è ora in vendita ad un costo di 23,8 milioni di euro, che per uno yacht di lusso come la Mariu sono ben spesi. Armani ha deciso di venderla poiché, secondo indiscrezioni, sarebbe già interessato ad una nuova e maestosa nave yacht dei cantieri Codecasa.Continua a leggere

Ange ou Démon, l’edizione millesimata di Givenchy

Di Valeria Douglas | 3 aprile 2009
Ange ou Démon, l’edizione millesimata di Givenchy

Preziose variazioni e interpretazioni. I profumi affascinano, conquistano. Un nome non a caso: Ange ou Démon di Givenchy. Edizione millesimata per questa fragranza, disponibile in Italia in cento esemplari e in dieci profumerie selezionate. Il flacone in cristallo massiccio e un’astuccio che si apre a scrigno, come fosse un solitario. Un direttore olfattivo come Françoise Donche, e la scelta di un fiore della piramide originale, sul quale costruire una variazione grazie alla elezione del miglior raccolto disponibile. Tutto questo, unito al processo di produzione artigianale, porta Givenchy a produrre ogni anno un numero ristretto di flaconi.Continua a leggere

Safari Air – avventura on air di lusso

Di Benedetta Guerra | 3 aprile 2009
Safari Air – avventura on air di lusso

Safari Air, famosa per organizzare vacanze di lusso ha realizzato per gli amanti del viaggio una nuova offerta da prendere al volo, 21 giorni, un jet privato per otto persone a bordo di un Gulf Stream IV accompagnato da una buona risoluzione: pagare il conto del carbone per ogni miglia effettuata. I crediti al carbonio sono utilizzati nei mercati finanziari per finanziare progetti nel campo delle energie rinnovabili.Continua a leggere

Artika: la cucina moderna tutta “curve”

Di Giulia Ferri | 2 aprile 2009
Artika: la cucina moderna tutta “curve”

Chissà se il designer Domenico Paolucci si sia ispirato agli iceberg del Mare Artico, di certo ne rievoca le sinuosità delle forme, di una penisola e di un’isola, che fanno della cucina componibile Artika, uno dei fiori all’occhiello della prestigiosa azienda Pedini. Gran design che non tradisce le aspettative di chi attribuisce alla cucina moderna l’arduo compito di sposare funzionalità e gusto estetico; innovazione tecnologica e praticità. A partire dalla gamma dei materiali che si compongono come un evocazione sontuosa degli ambienti artici: il rovere tinto blu della penisola con le varianti del laccato bianco lucido; top e cappa in acciaio inox, anche qui amplia scelta di materiali in alternativa: il cristallo verniciato, la quarzite, il cristalan.Continua a leggere