Orient-Express: la Birmania a bordo della Crociera fluviale Road To Mandalay

di Benedetta Guerra Commenta

Siete alla ricerca di una vacanza estiva rilassante e alla scoperta di luoghi bellissimi e pieni di storia? Road To Mandalay, la nave da crociera di Orient-Express lungo il fiume Ayeyarwady in Myanmar, presenta un nuovo viaggio di 12 giorni Gorges of the Far North da agosto a settembre.

L’itinerario di oltre 1.200 km parte da Mandalay, toccando Bhamo, vicino al confine cinese e alla provincia di Yunnan, e giunge alla valle dei templi di Bagan.
Il fiume è navigabile solo a conclusione della stagione delle piogge quando il livello dell’acqua è sufficientemente elevato da permettere il passaggio della barca attraverso le tre profonde gole, fiancheggiate.

La crociera vi porterà nel cuore di un paese ancora poco conosciuto e coniuga un soggiorno in pieno stile Orient-Express, con la bellezza autentica dei paesaggi naturali birmani.

Partendo da Mandalay, gli ospiti potranno scoprire l’immensa pagoda incompiuta, la più grande campana al mondo di Mingun e conoscere l’arte dei mastri vasai di Nwe Nyein, visitare i mercati locali del pittoresco villaggio di Kyan Hnyat e scoprire in risciò la città coloniale di Katha.

Dirigendosi verso nord, l’itinerario prevede una tappa all’isola di Shwe Paw celebre per la veneratissima pagoda e monastero dai rigogliosi giardini e orti curati, poi a quasi 80 Km dal confine cinese, il paesaggio è un affascinante contrasto di giungla rigogliosa, foreste di bambù, gole rocciose e montagne. Tra le altre cose si ha la possibilità di incontrare e interagire con la popolazione locale che raramente ha modo di vedere turisti che si avventurano così a nord. Tra le escursioni, da non perdere il tour tra i vicoli tortuosi e i vivaci mercati di Bhamo.

Tornando verso valle, gli ospiti potranno terminare la crociera per salire a bordo di un treno che attraversa la fitta giungla fino a Naba..
Il viaggio comprende un’escursione a Mandalay dove sarà possibile assistere a una performance di danza tribale a bordo dell’imbarcazione. Per chi non lo sapesse Mandalay è la capitale spirituale del Myanmar e i numerosi monaci della regione vivono secondo i più antichi insegnamenti del Buddha scolpiti in 77 tavole di pietra.

Il viaggio prevede la visita al Golden Palace e al tempio Mahamuni dove ammirare la celebre statua di Buddha ricoperta da uno spesso strato di foglie d’oro.

Gli ospiti potranno partecipare l’ultimo giorno a una visita guidata del monastero sul vulcano Popa, luogo di pellegrinaggio in cui si onorano gli spiriti del Bene e del Male.
Road To Mandalay è la più importante crociera fluviale sull’Ayeyarwady e offre una confortevole esperienza di viaggio grazie ai numerosi servizi offerti a bordo tra cui un centro benessere, una piscina e un ricco ventaglio di intrattenimenti serali. Tra l’altro l’imbarcazione, spaziosa e finemente arredata, è in grado di ospitare fino a 82 passeggeri.

Una esperienza di viaggio unica tra scenari montuosi, fiume Ayeyarwady, antichi templi e affascinanti incontri con la popolazione locale.

Partenze 2012: 1° agosto, 15 agosto, 29 agosto e 12 settembre.
Tariffe a partire da 2.983 euro a persona con pernottamento in cabina doppia per due persone, full board, voli interni, transfer ed escursioni.
I pacchetti possono anche essere creati ad hoc e includere il pernottamento presso l’hotel The Governor’s Residence di Orient-Express a Yangon.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>