Nuovo obiettivo per il turismo newyorkese: generare un impatto economico annuale di $70 miliardi entro il 2015

di Benedetta Guerra Commenta

New York si sa, è anche una città turistica, amata e apprezzata da milioni di turisti ogni giorno. Ora, è prevista una spesa a destinazione dei turisti pari a $45 miliardi all’anno entro il 2015, difatti, nei prossimi tre anni, ci saranno 30.000 posti di lavoro in più nell’industria del turismo di New York City.

Il sindaco Michael R. Bloomberg e la NYC & Company hanno annunciato un obiettivo per l’industria del turismo di New York City: generare un impatto economico annuale di $70 miliardi entro la fine del 2015.

Si tratta di un ambizioso traguardo per la città di New York, che va di pari passo con quello di raggiungere la quota di 55 milioni di visitatori all’anno nello stesso anno. Sarà possibile grazie a un intenso lavoro di promozione della città soprattutto nei mercati internazionali, i cui visitatori contano per il 50% nelle spese dirette a destinazione. Le stime, oltre all’aumento dell’impatto economico in tutti i cinque distretti, mostrano come l’industria del turismo contribuirà all’economia della città con $45 miliardi generati da spese dirette nelle aziende legate al turismo da parte dei viaggiatori e con 30.000 nuovi posti di lavoro, per un totale di 350.000 impiegati nel settore del turismo.

E’ un momento particolarmente favorevole per il turismo di New York City: la città ha festeggiato il record di 50.5 milioni di visitatori nel 2011, il +3,5% rispetto al 2010, raggiungendo e superando con un anno di anticipo il precedente obiettivo fissato dal Sindaco Bloomberg di 50 milioni di visitatori all’anno entro il 2012. il sindaco Michael R. Bloomberg ha detto:

L’obiettivo fissato oggi dimostra il ruolo sempre più fondamentale del turismo per New York City. Ogni nuovo turista e ogni dollaro speso sono di importanza fondamentale per la nostra economia. Dopo il record di visitatori del 2011 ed aver fissato un nuovo importante obiettivo di 55 milioni di arrivi all’anno entro il 2015, New York City sta lavorando intensamente per confermare il suo ruolo di destinazione preferita dai visitatori di tutto il mondo.

Robert K. Steel, Vicesindaco per lo Sviluppo Economico ha detto:

Negli ultimi anni l’industria turismo ha contribuito in maniera significativa all’economia della città. Il turismo è la quinta industria più grande di New York City nella quale lavorano attualmente 320.000 persone. L’incremento delle spese a destinazione dei turisti che sono previste nei prossimi anni porteranno oltre 30.000 nuovi posti di lavoro nel settore, contribuendo significantemente all’economia e al benessere della città

George Fertitta, CEO di NYC & Company ha dichiarato:

New York City mantiene salda la sua posizione come destinazione numero uno negli Stati Uniti, attraendo il 33% dei visitatori d’oltreoceano di tutta la nazione. Il nostro obiettivo è di capitalizzare su questo momento particolarmente positivo e lavorare sodo per raggiungere il traguardo prefissato oggi di un impatto economico pari a $70 miliardi entro il 2015. Queste nuove stime mostrano l’importanza fondamentale del turismo per il benessere economico della città e il ruolo essenziale che l’industria svolge per tutti i cinque distretti. Abbiamo identificato i nostri mercati chiave e lanceremo prossimamente iniziative che ci permetteranno di raggiungere gli obiettivi fissati entro il 2015 e oltre.

NYC & Company punta a una promozione della città più aggressiva in mercati emergenti internazionali, co me America Latina, Cina e India, che si aggiungono ai tradizionali mercati europei, e ha lanciato recentemente nuove iniziative di promozione verso particolari target di visitatori, come i giovani, le famiglie e la comunità LGBT.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>