La camicia bianca: un classico che non passa mai di moda

di Gianni Puglisi Commenta

La camicia bianca viene spesso descritta con “evergreen”, “immancabile”, “classica”, soprattutto se ci si riferisce al guardaroba maschile, ma perché viene considerata il capo di abbigliamento per eccellenza e che non passa mai di moda? Forse non tutti sanno che la camicia banca da uomo ha origini molto antiche, le prime testimonianze arrivano a noi direttamente dal 1500 a.C periodo in cui in Egitto è apparsa per la prima volta una veste di lino con un’unica apertura per la testa (Kalasiris), successivamente in epoca romana, a questa veste sono state aggiunte le maniche (tunica manicata).

Le camicie, così come le conosciamo oggi ossia con l’abbottonatura, sono state prodotte nell’Inghilterra della fine del XIX secolo ed erano il simbolo con il quale si distinguevano i nobiluomini dal popolo.

Cimentarsi nella rivisitazione della camicia bianca, ormai simbolo di stile per antonomasia, senza cadere nel kitsch è un’attività per pochi eletti. Tra di essi il primo posto appartiene di diritto al brand italiano 7camicie, il quale grazie alla cura, all’attenzione e alla constante ricerca in campo innovativo, è diventato in pochi anni leader nel settore della camiceria.

Nello store online è presente un’intera sezione dedicata alle camicie bianche da uomo, tutte realizzate in tessuti di pregio: Oxford, Satin e Popeline ed impreziosite da elementi in contrasto a tinta unita o a fantasia. Simbolo distintivo di 7camicie è il particolarissimo Triplo collo: tre strati di tessuto con colori e motivi differenti, tutti in perfetta combinazione.

7camicie è inoltre presente, su tutto il territorio nazionale e nel mondo, con centinaia di punti vendita grazie alla sua rete di franchising.

Non perdere l’occasione di approfittare delle offerte proposte da 7camicie con le quali potrai risparmiare fino al 50% del prezzo o della nuova collezione primavera-estate 2017.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>